Tutte le Risposte per Chirurgia epato biliare

Cerca fra le risposte

Leggi le risposte per Chirurgia epato biliare
  • Calcoli alla colecisti senza coliche: com'è possibile?

    I calcoli alla colecisti, detta anche cistifellea, non sono sempre sintomatici, però possono causarti dolore se si spostano fino ad ostruire il deflusso biliare procurando la cosiddetta colica biliare, cioè una sintomatologia dolorosa...

  • Trapianto di fegato: qual è la percentuale di successo?

    La sopravvivenza dei pazienti sottoposti a trapianto epatico è progressivamente migliorata a partire dal 1983. La sopravvivenza a un anno è aumentata da circa il 70% dei primi anni '80 all'80-85% nella metà...

  • Trapianto di fegato: quando si può tornare a lavorare?

    Gentile paziente, innanzitutto ti esprimo la mia sincera ammirazione per la nobiltà del tuo gesto. Sarebbe prudente astenersi dall'attività lavorativa per almeno 15-20 giorni. Ti invito comunque...

  • Diarrea post colecistectomia: è normale?

    Gentile paziente, le alterazioni dell'alvo successive alla colecistectomia, sia laparoscopica sia open, sono dovute al fatto che il flusso della bile nell'intestino non è più regolato dalla contrazione periodica della colecisti,...

  • Cisti epatica: come si cura?

    Se la cisti epatica è singola e non è dovuta ad una precedente echinococcosi, parliamo di cisti epatica semplice. Se asintomatica (non associata a fenomeni compressivi sugli organi vicini),...

  • Colecistite litiasica cronica: cosa significa?

    Significa che l'infiammazione cronica della colecisti, causata dai calcoli, era particolarmente accentuata. L'intervento chirurgico era quindi assolutamente giustificato. L'asportazione della colecisti in questo caso, qualora non si verifichino complicanze...

  • Leucocitosi post intervento al fegato: è normale?

    Dopo resezione epatica maggiore, la leucocitosi (globuli bianchi alti) è un evento frequente. In condizioni di decorso postoperatorio regolare, i globuli bianchi tendono a normalizzarsi gradualmente. Se la leucocitosi...

  • Calcoli biliari: possono provocare un tumore?

    In circa il 90% dei casi il carcinoma della colecisti si associa alla presenza di calcoli. E' plausibile che i calcoli causino un’infiammazione cronica, che determina nel tempo fenomeni di displasia. ...

  • Lobo epatico con nodulo: cosa significa?

    Il quesito non è sufficientemente dettagliato. Credo tu citi parte di un'ecografia, ma un nodulo epatico singolo richiede accurate analisi per chiarire la natura. Se ritieni puoi contattare qualunque...

  • Angioma epatico: di che cosa si tratta?

    Un angioma è solitamente una patologia benigna. Sono alterazioni congenite vascolari. Alcune volte possono crescere rapidamente e causare dolori. In tale caso esiste un'indicazione chirurgica. ...