Che effetti può avere la crema Emla sul pene di un bambino di 5 anni?

"Buongiorno, ho un bambino di quasi 5 anni che ha una piccola fimosi; non ci è nato, ma è stata una conseguenza di una forzatura di apertura da parte del suo pediatra durante una visita di controllo. Ci siamo accorti che la pelle non scende tutta, l'ha visitato un bravo urologo e ci ha detto che ha un po' più di pelle e che forse una piccola correzione andrà fatta; per ora ci ha detto per 6 mesi di provare ad aprirlo gradualmente applicando prima un pochino di pomata anestetizzante Emla. Stiamo facendo quanto ci ha detto, però io sono un po' dubbiosa: questa pomata è un anestetico, non è che messa spesso, anche se in poche quantità, può dare qualche fastidio al bambino? Sono ignorante in materia, ma ho un po' di paura. Grazie anticipate per la risposta."

Cara lettrice, un bambino di 5 anni con una fimosi (restringimento della pelle del prepuzio) che impedisce lo scorrimento sul glande, dovrebbe essere affrontata senza forzature assai dolorose e che possano far scattare nel bambino il rifiuto di farsi toccare. L'uso di un cortisonico e la consuetudine di un dolce movimento del prepuzio sul glande, potrebbero facilitare la soluzione del problema. L'uso di Emla, un anestetico locale, potrebbe facilitare la manovra. Dovrebbe esssre applicato 5-10 minuti prima delle manovre, non ci dovrebbero essere danni.

Cari saluti

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposte simili