Il sudore irrita la pelle? In aiuto arriva l’amido di riso

Pubblicato il 07/08/2017
Il sudore irrita la pelle? In aiuto arriva l’amido di riso | Pazienti.it

Il caldo e il sudore irritano la vostra pelle, andando a creare fastidiose e antiestetiche macchie rosse sul viso, sulle gambe e sotto le ascelle? Un rimedio efficace per calmare il prurito e lenire l’irritazione arriva dall’amido di riso, un grandissimo alleato della pelle, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, detergenti e idratanti. Ecco come usarlo!

Dermatite da sudore: lenire i sintomi con l’amido di riso

Con l’arrivo dell’estate, sono moltissime le persone che soffrono di dermatite da sudore, con la conseguente comparsa di macchie rossastre, piccole bolle e prurito intenso. Generalmente questa irritazione colpisce prevalentemente aree del corpo ricche di ghiandole sudoripare, come le ascelle, gli incavi delle braccia e delle ginocchia, l’addome e la zona inguinale.

Nelle sue forme più lievi, questa condizione può essere trattata con rimedi naturali. Avete mai pensato all’amido di riso? Efficace sia prevenire sia per curare gli effetti di una sudorazione eccessiva, quest’amido si ricava dal riso ammorbidito, macinato, essiccato ed infine polverizzato.

Potrete trovarlo ovunque: nei supermercati, nelle farmacie e infine in erboristeria. Prima dell’acquisto, ricordate di leggere sempre l’etichetta: l’amido di riso per uso cosmetico deve essere infatti puro al 100% e ottenuto dalla Oryza sativa.

Grazie alla sua potente azione antinfiammatoria, è utile per calmare irritazioni e arrossamenti anche e soprattutto su pelli sensibili, come quelle di bimbi e persino neonati.

amido di riso per nutrire e idratare la pelle

Il suo utilizzo è assolutamente semplice: portate a ebollizione dell’acqua all’interno di un pentolino, versate un cucchiaio di amido di riso al suo interno e lasciate intiepidire la miscela. A questo punto, applicate l’amido di riso sulla pelle con delle garze e lasciatelo agire per circa mezz’ora; dopodiché asciugate la cute interessata dalle irritazione senza un preventivo risciacquo.

L’amido di riso, come già sottolineato, è molto utile anche per prevenire irritazioni da sudore, non solo per curarle! In questo caso, non è necessario ricorrere agli impacchi. Sarà sufficiente prendere un pugno di amido di riso in una mano, aggiungere qualche goccia di acqua e massaggiarlo sulla pelle. Grazie al contatto con l’acqua, infatti, l’amido assumerà immediatamente la consistenza di una crema, che andrà a rinfrescare la vostra pelle alleviando e prevenendo la comparsa di fastidiose irritazioni. E addio pelle arrossata!

Amido di riso: 4 modi per utilizzarlo

L’amido di riso è perfetto per lenire rossori e irritazioni, certo. Ma non solo! I suoi usi sono molteplici e tutti estremamente efficaci.

Vediamo insieme come utilizzare l’amido di riso.

  1. Maschera viso fai-da-te – Per creare una maschera dall’effetto idratante, lenitivo e nutriente, puoi mescolare in una ciotola un cucchiaio di miele e di amido di riso, da diluire successivamente con dell’acqua di rose, alleata preziosa della nostra pelle. Vuoi aggiungere un olio essenziale? Prova con la camomilla, rilassante e decongestionante o il tea tree, ottimo disinfettante naturale.
  2. Rimedi post-depilazione – Se con la depilazione (soprattutto in estate!) le gambe, l’inguine e le ascelle tendono a irritarsi facilmente, non lasciarti sfuggire l’occasione di provare una crema fai-da-te. È semplicissimo! Aggiungi a qualche cucchiaio di latte dell’amido di riso, cercando di creare un composto non troppo liquido. Spalma sulle gambe, rilassati e sciacqua con acqua tiepida. Facile ed efficace!
  3. PediluvioPiedi stanchi? Concedi sollievo alle tue gambe con una pediluvio calmante. Ecco gli ingredienti necessari: acqua calda, 4 gocce di olio essenziale, due cucchiai di amico di riso, dall’effetto calmante e lenitivo. Immergete i piedi nella bacinella per circa venti minuti e… vi sentirete rinati! In estate, quando regnano caldo ed umidità, potrai creare una polvere rinfrescante per i tuoi piedi, mescolando in un barattolo amido di riso e olio essenziale alla menta, potente antibatterico: proteggerà piedi e scarpe da sudore e cattivo odore.
  4. Cipria naturale – Ricordate il trucco del viso delle geishe giapponesi? Ecco, per ottenere quel caratteristico candore utilizzavano come cipria proprio l’amido di riso. Provatelo anche voi, soprattutto se soffrite di pelle sensibile e siete alla ricerca di un trucco leggero e di origine naturale. Nel barattolo vuoto di una crema aggiungete dell’amido di riso in polvere e, a piacere, qualche goccia di olio essenziale. Stendete la polvere con un pennello o una spugnetta in lattice: l’effetto sarà proprio quello desiderato!

Avete mai utilizzato l’amido di riso? Raccontateci come!

Vuoi approfondire l'argomento con uno specialista?

Scrivi al medico Parla con un medico
Scritto da:
64 articoli pubblicati

Commenta questo articolo:

comments powered by Disqus