Dopo quanto tempo si può entrare in contatto con i bimbi in caso di terapia con iodio 131?

"Mio padre è stato sottoposto alla terapia con iodio 131. Vorrei sapere dopo quanto tempo può venire a contatto con i bambini."

Buongiorno. Se ti riferisci allo iodio 131 il suo decadimento è di 8 giorni e decresce la sua lesività proporzionalmente dai primi giorni in avanti. I contatti anche profondi e intimi con la persona sono sconsigliati per un mese, ma per la vita di relazione a cui ti riferisci non esistono grandi problemi. E' importante che tuo padre non tenga i bimbi in braccio o troppo vicini per tale periodo. E' opportuno che tu divida le zone per urinare perché tale metabolita passa nelle urine e pertanto magari sarà necessario tornare al vasino per i bimbi. E' anche importante sapere quanto iodio e' stato somministrato a tuo padre e anche quale tipo di isotopo perché gli isotopi 123 e 125 hanno emivita più lunga.

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposte simili