Quali sono le lenti giuste per una persona miope?

"Salve, sono miope da una vita. I primi di giugno ho effettuato una visita oculista e sulla base della prescrizione (visto che si era aggiunto l'astigmatismo), ho rifatto le lenti, queste ultime ritirare ieri. Alla prova, una sensazione seppur lieve come se mi trovassi in una barca, al che l'ottico mi dice che è normale perché ho aumentato di 0.25 diottria la miopia ed aggiunto l'astigmatismo che prima non c'era; arrivata a casa però, stampo la fattura è noto che, in questa, le misurazioni sono diverse da quelle del mio oculista. Può aiutarmi a capire se è la stessa cosa scritta in maniera diversa o se hanno sbagliato le lenti? Prescrizione oculista: "occhio destro sfero -2.50 cilindro -0.50 asse 90 occhio sinistro sfero -2.50 cilindro -0.50 asse 90; lenti: sfero -3.00 cilindro + 0.50 asse 180." Grazie. "

Anche se in apparenza i valori sembrano diversi, la correzione dell'ottico è assolutamente identica alla prescrizione del tuo oculista.  

Anche la sintomatologia che hai descritto è coerente con l'aggiunta della seppur piccola quota di astigmatismo.

La correzione dell'astigmatismo, per alcune ragioni, può risultare leggermente "disagevole" con i sintomi che proprio hai descritto. Generalmente, si necessita di un breve periodo di adattamento per non percepire più questi iniziali, ma fastidiosi, sintomi. Tale periodo è variabile, ma non sempre scontato.

Nel tuo specifico caso però, mi sentirei di tranquillizzarti, con una gradazione così leggera mi sembra abbastanza improbabile la possibilità che non ti adatti.

Cordialmente

Risposta a cura di:
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Sorry buddy Non ci sono contenuti per questa categoria.

Apri la chat oppure invia un'email a info@pazienti.it per chiederci aiuto.