Nimesulide

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Tania Catalano
Indice contenuto:
  1. Cosa è il nimesulide?
  2. In quale forma è disponibile il nimesulide?
  3. Quali patologie possono essere trattate con il nimesulide?
  4. Quali sono le possibili controindicazioni del nimesulide?

Cosa è il nimesulide?

Nimesulide

Il nimesulide appartiene alla categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Il nimesulide ha proprietà antinfiammatorie, antireumatiche e antidolorifiche. Il farmaco è soggetto a prescrizione medica. Anche per l'acquisto del nimesulide è necessaria la prescrizione medica.

In quale forma è disponibile il nimesulide?

Il nimesulide è disponibile in:

  • compresse
  • granulato da sciogliere in acqua

Quali patologie possono essere trattate con il nimesulide?

Il nimesulide è indicato nel trattamento del dolore acuto e nella cura della sintomatologia dei dolori mestruali, dell’emicrania e dell'osteoartrite dolorosa.

Quali sono le possibili controindicazioni del nimesulide?

Il nimesulide può scatenare reazioni di ipersensibilità, come:

  • emorragia gastrointestinale
  • emorragie cerebrovascolari
  • disturbi della coagulazione
  • scompenso cardiaco
  • insufficienza renale
  • insufficienza epatica

Il nimesulide non è prescritto ai bambini al di sotto dei 12 anni o alle donne in gravidanza. Per ridurre gli effetti indesiderati deve essere utilizzata la dose minima efficace per il minor tempo possibile. La durata massima di un trattamento con nimesulide è di 15 giorni.