Esame fondo oculare

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Domenico De Felice
Indice contenuto:
  1. A cosa serve l'esame del fondo oculare?
  2. Come si svolge l'esame del fondo oculare?

A cosa serve l'esame del fondo oculare?

Fotosearch k10264102

L'esame del fondo oculare è un'indagine diagnostica che si svolge per valutare lo stato delle strutture interne del bulbo oculare, soprattutto la retina, la testa del nervo ottico e il corpo vitreo (il gel che riempie il bulbo oculare).E' necessario che si sottopongano a questo esame con cadenza decisa dallo specialista, per controllarne l'evoluzione, pazienti affetti da diabete o ipertensione, patologie che colpiscono i vasi, o da problemi retinici. Tuttavia è importante sottoporsi a un esame del fondo oculare anche quando si vedono per la prima volta dei lampi luminosi (fosfeni) o miodesopsie (mosche volanti o ragnatele).

Come si svolge l'esame del fondo oculare?

L'esame del fondo oculare si esegue utilizzando l'oftalmoscopio diretto o indiretto, con lampada a fessura mediante apposite lenti. Tale apparecchio, grazie alle sue lenti, consente allo specialista di osservare i vasi sanguigni della retina. Per fare ciò occorre aver prima dilatato la pupilla mediante instillazione di speciali colliri (denominati midriatici) ed essere in un ambiente con scarsa illuminazione.