Paracetamolo

Contenuto di:

Il paracetamolo è il principio attivo di alcuni farmaci ad azione analgesica (antidolorifici) e antipiretica (riduttori di febbre). Il paracetamolo allevia il dolore e riduce la febbre attraverso la sua azione sul cervello.

Cosa è il paracetamolo?

Tachipirina | Pazienti.it

Il paracetamolo è il principio attivo di alcuni farmaci ad azione analgesica (antidolorifici) e antipiretica (riduttori della temperatura corporea in caso di stati febbrili). Il paracetamolo allevia il dolore e riduce la febbre attraverso la sua azione sul cervello, questo vuol dire che la sua capacità di abbassare la febbre e alleviare il dolore è dovuta all’inibizione, nel sistema nervoso centrale (SNC), della produzione di prostanoidi, sostanze che fanno avvertire il dolore.

Sotto quali forme è disponibile il paracetamolo?

Il paracetamolo è disponibile in:

  • sospensione liquida
  • compresse masticabili
  • compresse rivestite
  • supposte

In quali casi è utilizzato il paracetamolo?

Il paracetamolo è utilizzato nei casi di:

  • febbre
  • dolori associati a molte condizioni

Qual è la modalità di assunzione del paracetamolo?

Il paracetamolo può essere assunto nelle quantità di 325 o 650 mg ogni 4 a 6 ore negli adulti. La dose massima giornaliera è di 4 grammi. La dose orale per un bambino dipende dall'età, e l'intervallo è 40-650 mg ogni 4 ore. Quando è somministrato come una supposta, la dose per adulti è di 650 mg ogni 4 a 6 ore. Per i bambini, la dose è di 80-325 mg ogni 4 a 6 ore.

Quali sono gli effetti indesiderati del paracetamolo?

Se utilizzato in modo appropriato, gli effetti collaterali del paracetamolo sono rari. L'effetto collaterale più grave è il danno del fegato dovuto ad un'assunzione elevata. Il paracetamolo viene utilizzato in tutte le fasi della gravidanza.

Argomenti: febbre influenza Paracetamolo
Febbre | Pazienti.it
Febbre

Con il termine febbre si indica una temperatura corporea superiore a 38°C. La febbre si verifica quando le difese immunitarie combattono un'infezione e per questo motivo, se possibile, dovrebbe essere...

Tachipirina | Pazienti.it
Tachipirina

La tachipirina è il nome commerciale di un farmaco ad azione analgesica e antipiretica. Il principio attivo della tachipirina è il Paracetamolo.

Pillole | Pazienti.it
Acetilsalicilico

L'acido acetilsalicilico è la sostanza curativa dei farmaci analgesici ed antipiretici. L'acido acetilsalicilico è impiegato nel trattamento degli stati influenzali, del mal di testa, della febbre e dei dolori muscolari.

Febbre_bottonosa | Pazienti.it
Febbre bottonosa

La Febbre delle Montagne Rocciose è un’infezione batterica trasmessa da una zecca (rickettsia). Senza un trattamento immediato, la febbre delle Montagne Rocciose può causare seri danni agli organi interni...

Temperatura_corporea | Pazienti.it
Temperatura corporea

Nell’uomo, fisiologicamente la temperatura corporea media è di 37°C. I sistemi di termoregolazione ne assicurano il mantenimento, entro il range fisiologico, anche quando all’esterno la temperatura subisce significative...

Influenza | Pazienti.it
Influenza

L’influenza è una malattia infettiva molto comune che si diffonde tramite colpi di tosse e starnuti. Diversa dal comune raffreddore, l'influenza è causata da un gruppo di virus e presenta...

Raffreddore_ | Pazienti.it
Raffreddore

Il raffreddore è un’affezione delle vie respiratorie che coinvolge il naso e la gola. Alcuni virus stagionali sono la causa del raffreddore comune. La rinite allergica è invece causata da...

Rinite_non_allergica | Pazienti.it
Rinite non allergica

La rinite è l'infiammazione e l’irritazione di alcune aree interne del naso. Se la condizione non è causata da una reazione allergica, è nota come rinite non allergica. La rinite...

Sinusite | Pazienti.it
Sinusite

La sinusite è una infiammazione o un gonfiore delle mucose dei seni paranasali, le cavità rivestite di mucosa a livello del naso. I seni nasali sono solitamente pieni d'aria, ma...

Faringite | Pazienti.it
Faringite

Il mal di gola, conosciuto anche con il nome di faringite, è solitamente un sintomo di un’infezione batterica o virale, come per esempio il comune raffreddore. La faringite è molto...