Crampi addominali

Contenuto di:

Quasi tutti a un certo punto nella vita hanno provato l’esperienza del dolore addominale. La maggior parte delle cause non è grave e può venire facilmente diagnosticata e trattata. Tuttavia, il dolore può anche essere un segno di una malattia. È importante essere in grado di riconoscere i sintomi e sapere quando è il caso di chiamare il dottore.

Cosa si intende per crampi addominali?

Crampi_addominali | Pazienti.it

Il termine crampi addominale non è specifico ed è usato per riferirsi ad una serie di sintomi o sensazioni diversi, piuttosto che veri crampi muscolari all’addome. La gente si riferisce spesso ad un "mal di stomaco" o "crampi addominali" per riferirsi al dolore che si percepisce ovunque nell'area addominale. In quanto tale, l'elenco delle cause potenziali è estremamente vario.

Gli organi dell'addome includono:

  • lo stomaco
  • l'intestino tenue
  • il colon
  • il fegato
  • la colecisti 
  • il pancreas

Quali sono le cause del dolore addominale?

Che si tratti di un mal di stomaco delicato, di un dolore acuto o di crampi allo stomaco, il dolore addominale può avere numerose cause.

Alcune delle più comuni includono:

E ancora: 

Quali sono i sintomi del dolore addominale che devono preoccupare?

Se il dolore addominale è grave e ricorrente o se è accompagnato da uno dei seguenti sintomi, contattare il proprio medico il più presto possibile:

  • febbre
  • vomito
  • incapacità di mantenere il cibo per più di 2 giorni
  • segni di disidratazione
  • minzione dolorosa o insolitamente frequente
  • addome morbido al tatto
  • il dolore è il risultato di una ferita all’addome
  • il dolore dura da più di qualche ora

Questi sintomi possono essere un’indicazione di un problema interno che richiede un trattamento medico immediato.

Cercare assistenza medica immediata per i dolori addominali se:

  • c’è la presenza di sangue nel vomito
  • le feci appaiono scure o sanguinanti
  • si hanno difficoltà respiratorie
  • i dolori si verificano durante la gravidanza

Come vengono trattati i dolori addominali?

Una volta che una prima valutazione è stata completata, il medico potrà sottoporre il paziente ad alcuni test per riuscire a capire meglio quale sia la causa del dolore addominale. Questi esami possono includere:

  • un test delle feci o delle urine
  • esami del sangue
  • clisteri
  • un'endoscopia
  • raggi X
  • ultrasuoni
  • una TAC

Il trattamento del dolore addominale dipende dalla sua causa. Può variare dall’assunzione di farmaci per l’infiammazione, per la malattia da reflusso gastroesofageo, per le ulcere, agli antibiotici per le infezioni, ai cambiamenti nel comportamento personale a causa dei dolori causati da alcuni cibi o bevande.

In alcuni casi, come ad esempio per l’appendicite e per l’ernia, potrebbe essere necessaria la chirurgia.

Argomenti: mal di pancia crampi addominali Medicina generale gastroenterologia apparato digerente
Sonniferi | Pazienti.it
Sonniferi

I sonniferi sono farmaci utilizzati per trattare l'insonnia, un problema del sonno contraddistinto da difficoltà nell’addormentarsi.

Fans | Pazienti.it
FANS

I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) sono farmaci impiegati nel controllo dei processi infiammatori e del dolore.

Invecchiamento | Pazienti.it
Invecchiamento

L'invecchiamento è costituito da quell'insieme di processi degenerativi che coinvolgono corpo e mente, e che fanno parte del ciclo vitale di ogni individuo. Tali cambiamenti consistono nel rallentamento delle funzioni...

Mastociti | Pazienti.it
Mastociti

I mastociti (o mastcellule) sono cellule immunitarie, di forma ovale o allungata, con delle estroflessioni filiformi. Nel citoplasma dei mastociti sono presenti dei granuli ricchi di eparina ed istamina che...

Rna | Pazienti.it
RNA

L’acido ribonucleico (RNA) è un acido nucleico presente nel citoplasma delle cellule procariote ed eucariote e anche nel nucleo delle seconde. Esso esiste in diverse forme, ognuna delle quali è...

Aerofagia | Pazienti.it
Aerofagia

Quando parliamo di aerofagia, facciamo riferimento a una condizione che interessa l'apparato digerente. Con maggior precisione, l'aerofagia è causata da un eccesso di aria che raggiunge lo stomaco, inghiottita durante...

Dolore_addominale | Pazienti.it
Dolore addominale

Il dolore addominale interessa l’addome a partire dalla parte sottostante alle costole per terminare alla ovaie. Il dolore addominale può provenire da patologie che influiscono su una varietà di organi.

Incontinenza | Pazienti.it
Incontinenza fecale

L’incontinenza fecale e’ un disturbo della defecazione consistente nell’involontaria ed incontrollabile perdita di gas e/ o feci liquide e/o solide

Missing | Pazienti.it
Colite spastica

La colite spastica è un comune problema gastrointestinale che comporta una condizione anomala delle contrazioni intestinali (motilità).

Mal_di_pancia | Pazienti.it
Mal di pancia

Il mal di pancia è un disturbo molto comune, anche tra i più piccoli. Può essere causato da un eccesso di aria intestinale, da un virus o da una dieta...