Cosa può causare dolori all' addome sotto il costato dopo la chemio?

"Dodici anni fa sono stata operata di carcinoma infiltrante agressivo al seno con asportazione totale della mammella, dove c'erano tre carcinoma e diciotto linfonodi asportati; dopo l'intervento ho fatto chemioterapia e radioterapia. A distanza di undici anni si sono manifestate tre metastasi al fegato. Ho fatto 5 sedute di chemioterapia e poi sto prendendo il Femara. Attualmente le metastasi risultano spente. Ma da quando ho fatto la chemioterapia sino ad oggi, di tanto in tanto accuso dei dolori alla parte destra dell'addome sotto il costato. L'oncologo mi dice che non parte dal fegato. Cosa può essere? Può indirizzarmi su cosa possa essere, poiché' dalle varie ecografie e PET non risulta nulla di particolare. "

Partendo dal presupposto che non ci siano effettivamente altre problematiche (metastasi ossee, ernie discali ed altro), la causa del tuo dolore potrebbe essere una nevrite intercostale post-radioterapica: tale condizione non può’ avere un riscontro nell'ambito della diagnostica strumentale (PET, Ecografia)

Ti consiglio di contattare il radioterapista.

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposta a cura di:

Specialità:
Radiologia, Senologia
Argomenti:
Chemioterapia, Ecografia, Radioterapia, Mastectomia, Pet, Metastasi al fegato, Tumore al seno, Nevrite intercostale
lascia una recensione

Risposte simili