Quali esami fare per transaminasi alte?

"Buongiorno, ho 45 anni, sono 15 anni che ho costantemente i valori di transaminasi superiori alla norma, in modo particolare gpt (alt) da 80 a 120 - gamma gt talvolta da 45 a 60 - got (ast) invece quasi sempre nella norma; il mio dottore mi fece fare tutti i controlli necessari ad escludere i virus delle epatiti (hbv, hcv, hgv), un'ecografia escludeva qualsiasi tipo di problematica al fegato, assenza di steatosi epatica, valori dell'assetto lipidico (colesterolemia, trigliceridemia) nella norma, ricerche ana, asma, ama negative. Non bevo, non fumo, alimentazione regolare e variegata. Il dottore ha deciso che non c'era null'altro da indagare. Vorrei chiedervi un suggerimento al riguardo; ho dolori diffusi alle ossa delle gambe solo alla pressione anche se leggera, sensazione di ossa deboli, afte ricorrenti alternate a periodi di assenza, pancia gonfia anche senza aver mangiato, stanchezza; sono sintomi che hanno caratterizzato questi ultimi anni. Cosa suggerite riguardo ai valori di transaminasi, ci sono controlli al riguardo che possano essere stati tralasciati? Grazie per la vostra attenzione. Cordiali saluti."

Buongiorno,

ritengo opportuno ripetere gli esami ematici per escludere definitivamente un'infezione virale (HBV, HCV), inoltre, si deve studiare la colecisti (bilirubina totale e bilirubina frazionata) perchè potrebbe essere un problema legato ad un'infezione e/o infiammazione della colecisti e quindi ripetere anche l'ecografia dell'addome completo con studio del fegato, della colecisti (nel frattempo, si potrebbero essere formati dei calcoli alla colecisti che prima non si vedevano) e del pancreas.

Se fosse ancora tutto nella norma, bisogna indagare con una gastroscopia ed una colonscopia; per quanto riguarda i sintomi: afte, gonfiore addominale e stanchezza sono segni di un'infiammazione all'intestino e per questo bisogna valutare con una colonscopia ed eventualmente un test per le allergie alimentari.

Cordiali saluti

Risposta a cura di:
Dr. Paola Soresi
Dr. Paola Soresi
Medico di medicina interna Piacenza
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte