È possibile sottoporsi a tecarterapia dopo un tumore al seno?

"Due anni fa ho avuto un tumore al seno (operato, chemioterapia e radioterapia). Vorrei sapere se posso fare la Tecarterapia."

Gli effetti della Tecarterapia sono dati da un aumento dell'attività metabolica, con velocizzazione della riparazione di danno tissutale, aumento della circolazione ematica e del drenaggio linfatico a causa della vasodilatazione da calore e quindi una migliore ossigenazione dei tessuti e il riassorbimento degli edemi.

In linea di massima, comunque, non ci sono problemi nel sottoporsi alla Tecarterapia, quindi puoi stare tranquilla. Non vi sono attualmente controindicazioni note, se si escludono pace-maker e gravidanza.

Risposta a cura di:
Dr. Antonio De Serio
Dr. Antonio De Serio
Radiologo Bari
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte