Tutte le risposte di Urologia

Hai un dubbio o un problema di Urologia? Cerca la soluzione fra le risposte dei nostri esperti!

Cerca fra le risposte

Le ultime risposte dei nostri specialisti
  • Vescica gonfia e circoncisione: può esserci una correlazione?

    Secondo il mio punto di vista non c'è alcuna correlazione tra l'intervento di circoncisione a cui sei stato sottoposto e la vescica gonfia. Ti suggerisco di rivolgerti al...

  • Uretrite purulenta: consigli?

    Il pus che fuoriesce dall'uretra è sintomo di uretrite purulenta, ovvero un'infezione che può essere gonococcica o non gonococcica. Devi fare un tampone uretrale e devi sottoporti ad una terapia antibiotica mirata.

  • "Lesioni di aspetto polipoide endovescicali": cosa vuol dire?

    Avrebbero dovuto spiegartelo quando hai fatto la cistoscopia. Potrebbe essere una neoformazione, verosimilmente benigna, da rivalutare a breve distanza di tempo per valutare eventuali modificazioni. Tienila sotto controllo con...

  • Cistite: cosa fare?

    Dopo 20 gg dalla fine della terapia antibiotica è opportuno fare: esame delle urine, urinocoltura e tampone uretrale x gg. cc., chlamidia e micoplasma. Per gli altri consigli come dieta,...

  • Prostatite: cosa fare?

    Sembrano i segni classici di una prostatite. E' utile eseguire una spermiocoltura ed iniziare un'eventuale terapia decongestionante mirata. Rimango a disposizione.

  • Iperemia della vescica: cosa fare?

    Gentile, considerato il riscontro di queste 2 piccole lesioni vescicali è opportuno che tu segua il consiglio dell'urologo di sottoporti all'intervento endoscopico. Potrebbe trattarsi di una semplice lesione flogistica oppure di un'eteroplasia. ...

  • Aumento del PSA: a chi rivolgersi?

    Gentile, considerato il tuo trascorso clinico devi essere seguito da un urologo. Se il PSA supera 1 ng/ml, ti farei eseguire la PET-TAC ed eventualmente la terapia di ormonosoppressione. Considerata anche...

  • Urine maleodoranti: quali sono le cause?

    Buongiorno, solitamente in questi casi è consigliabile procedere anche con una spermiocoltura ed una uroflussimetria con studio del residuo post-minzionale. Consultati col tuo medico di fiducia per valutare come procedere.

  • Ipertrofia prostatica e bruciori: cosa fare?

    Gentile, dopo l'intervento di TURP (ipertrofia prostatica), per alcuni mesi (2-6 mesi) può persistere una stato infiammatorio e un'iperattività vescicale. In questi casi, se la sintomatologia non influenza la qualità di...

  • Vescica neurogena: cosa fare?

    Gentile Signora, la vescica neurogena necessita di un'accurata gestione. Presumo tu abbia eseguito tutti gli esami indispensabili. Bisogna capire bene se hai problemi di elevati ristagni urinari, se vi è anche una componente...