Che cosa fare per la mancanza di orgasmo?

"Sono un uomo di 57 anni e non riesco a raggiungere l'orgasmo. Il pene rimane in erezione, ma non percepisco quel piacere grande che provoca il prepuzio o glande, mi sembra atrofizzato dopo pochi minuti di rapporto e non sentendo piacere, mi termina lentamente l'erezione. Già da ragazzo avevo l'orgasmo lungo, ma ora è una tortura. Ci sono cure?"

Caro Utente,

l'orgasmo rappresenta una fase dell'eccitazione sessuale maschile che, in genere, è contemporanea all'eiaculazione.

Le cause più frequenti dell'anorgasmia possono essere anatomiche, legate alla difficoltà nell'evaginazione del prepuzio sul glande ma, anche, a malattie sistemiche quali ipertensione, diabete o locali, quali balanopostite.

Alla tua età, è necessario valutare con attenzione lo stato della prostata e delle vescicole seminali che, come sai, producono il liquido seminale.

Un esperto andrologo ti darà una diagnosi che comprenda anche la valutazione del quadro vascolare penieno, nonché di quello ormonale.

Cordialità

Risposta a cura di:
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte