Come si cura il disturbo pervasivo dello sviluppo?

"Ho un ragazzo con disturbo pervasivo dello sviluppo tipo Asperger di 18 anni. Nell'ultimo anno, presenta spesso crisi d'ansia, depressione, pensieri ossessivi, paure irrazionali. Dei 2 psichiatri consultati, 1 ci ha consigliato l'Alanzapina, l'altro la Sertralina. Cosa mi consigliate?"

L'Asperger è un tipo di autismo ad alto funzionamento e, sebbene possa essere funzionale un intervento farmacologico, il più importante resta quello di tipo educativo. Le linee guida promulgate l'anno scorso riconoscono la tecnica cognitivo-comportamentale ABA come unica modalità scientificamente validata in questi casi, applicabile a tutte le età, naturalmente con risultati differenziati a seconda delle specifiche personali.

Spesso, la tecnica è integrata con altre metodiche come il TEACCH, sempre in riferimento ad un progetto personalizzato. Spesso, ai ragazzi più grandi come il tuo, si consiglia la figura del compagno adulto, ovvero un educatore in rapporto uno ad uno, in attività sia domicialiare che esterna.

In alcuni casi, è utile anche il lavoro di socializzazione in gruppo. Suggerisco in qualsiasi caso di rivolgersi a centri pubblici o privati che, sia dal punto di vista neuropsichiatrico che psicologico, siano specializzati nell'autismo e nell'asperger. Online ne troverai diversi o puoi chiedere presso questo stesso sito.

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposta a cura di:

Specialità:
Psicologia
Argomenti:
Disturbo pervasivo dello sviluppo, Autismo, Salute del cervello
lascia una recensione

Risposte simili