Cos'è il disturbo bipolare?

"Mio fratello ha 30 anni e si è rivolto ad un medico perché in questo periodo si sente spesso molto giù di morale, sente un gran senso di apatia: il medico sospetta che la causa sia un disturbo bipolare e gli ha suggerito di rivolgersi ad uno specialista. Lui ha alcuni problemi personali, ma credevo non si trattasse di qualcosa di grave, anche perché ci sono dei periodi in cui le cose sembrano andar meglio ed il suo morale torna ad essere ottimo e recupera la voglia di fare. Vorrei capire cos'è il disturbo bipolare e cosa dobbiamo fare."

Il disturbo bipolare è un disturbo dell'umore che consiste nell'alternarsi di fasi depressive a fasi maniacali. Le prime sono caratterizzate da un abbassamento più o meno grave del tono dell'umore, sentimenti di autosvalutazione, di inutilità, di inadeguatezza, apatia, sintomi che, da quel che dici, stanno interessando in questo momento tuo fratello.

Le seconde, invece, sono caratterizzate da un ipereccitamento, un'elevata e irrealistica autostima, diminuito bisogno di sonno, logorrea, distraibilità ed iperattività psicomotoria. La durata delle fasi è molto variabile da individuo a individuo e può essere intervallata da periodi di assenza di sintomi che possono durare anche diversi mesi. Mediamente, l'insorgere della malattia avviene intorno ai 25 anni d'età.

Da un punto di vista diagnostico, è discriminante il riconoscimento anche di una sola fase maniacale per poter escludere un disturbo unipolare (depressione) e fare quindi una diagnosi di disturbo bipolare.

La cura richiede necessariamente, per attenuare i sintomi, un intervento farmacologico (prevalentemente utilizzato è il litio carbonato) che dovrà essere prescritto dallo specialista a cui vi rivolgerete: il sostegno farmacologico può essere opportunamente rinforzato da un sostegno di tipo psicoterapeutico: uno psicoterapeuta potrà aiutare tuo fratello nella comprensione del suo vissuto, che può aver contribuito all'insorgere della sua malattia.

Pubblicato il 21/11/2011 - Aggiornato il 02/05/2013

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposta a cura di:

Specialità:
Psicologia
Argomenti:
Depressione, Sbalzi d'umore, Antidepressivi, Disturbo bipolare, Fasi maniacali, Litio carbonato, Psicoterapia
lascia una recensione

Risposte simili