Quali sono i sintomi dell'autismo?

"Ho un bambino di 2 anni, molto sveglio, intelligente, attivo. Purtroppo, ancora il suo linguaggio non è decollato, dopo 3 visite da una logopedista, lo abbiamo portato da un neuropsicomotricista che, giocandoci e facendogli fare alcuni test mirati, ci ha consigliato un neuropsichiatra, dicendoci che avrebbe lasciato una porticina aperta sull'autismo, dato che secondo lei il mio bambino ha poca pazienza, scarsa attenzione, predilige i giochi in solitudine, ama guardarsi allo specchio e rincorrere la sua stessa ombra. Devo seriamente preoccuparmi?"

Gentile Signora,

la neuropsichiatra infantile saprà sicuramente valutare la situazione e i sintomi propri dell'autismo, anche se non sembrerebbe questo il caso.

I sintomi principali di questo disturbo riguardano 3 aree:

  • compromissione qualitativa dell’interazione sociale;
  • compromissione qualitativa della comunicazione verbale e non verbale
  • modalità di comportamento, interessi e attività ristretti, ripetitivi e stereotipati.

Esistono dei test specifici per la diagnosi di autismo che sono praticati in tutto il mondo: ADI ADOS-2. Eventualmente, potrai procedere con questi esami.

Cordiali saluti 

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposte simili