Può l'Aclasta provocare un'aumento del Ca 19.9?

"Mia madre, all'età di 47 anni, è stata operata al seno: mastectomia con metastasi ai linfonodi. È stata sottoposta a 8 infusioni di chemioterapia e radioterapia. Nel 2011, ha eseguito la scintigrafia ossea, dalla quale risultarono delle lesioni traumatiche. Il reumatologo ha consigliato la somministrazione di Aclasta una volta all'anno. L'assunzione di questo farmaco 5 giorni prima delle analisi può provocare un lieve aumento del CA? Solitamente, i valori del CA di mia madre sono fra 21 e 25. Nell'ultima analisi, invece, era pari a 30.06."

Il farmaco non compromette il CA se c'è un intervallo fra i 15 e i 20 giorni prima delle analisi. Ritengo comunque che non devi allarmarti: bisognerebbe aver riscontrato un valore molto superiore al range normale.

Risposta a cura di:
Dr. Francesco Abignente
Dr. Francesco Abignente
Endocrinologo Napoli
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte