Soffri di artrite psoriasica? I rimedi per alleviare i dolori

Soffri di artrite psoriasica? I rimedi per alleviare i dolori

L’artrite psoriasica è una delle principali complicazioni associate alla psoriasi, una malattia infiammatoria della pelle, purtroppo recidiva.

Il 30% delle persone affette da psoriasi sviluppano l’artrite psoriasica, anch’essa un tipo di malattia infiammatoria causata da fattori genetici e ambientali, che comporta dolore cronico alle articolazioni con relative lesioni. Per questo è di fondamentale importanza curare l’artrite psoriasica sin da subito. Vediamo insieme quali sono i rimedi più efficaci, farmacologici e non.

4 terapie per combattere i dolori dell’artrite psoriasica

Chi vuole trovare una cura per l’artrite psoriasica può ricorrere sicuramente, e in primis, alla medicina tradizionale. Il vostro medico, infatti, dopo attenta consultazione, vaglierà la possibilità di scegliere tra quattro trattamenti principali che, sebbene non curino la patologia in sé, riescono a ridurre e controllare l’infiammazione, il dolore e il gonfiore.

Vediamo quali sono le cure per l’artrite psoriasica più utilizzate:

  1. Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) – Questi sono per lo più farmaci da banco utilizzati per ridurre l’infiammazione, il gonfiore e il dolore. Purtroppo utilizzare i FANS in modo pressoché quotidiano comporta alcuni rischi, legati all’aumento di sviluppare insufficienza cardiaca, danni al tratto gastrointestinale, insufficienza renale e reazioni allergiche.
  2. Immunosoppressori – Questi farmaci sono utilizzati per ridurre la risposta del sistema immunitario, che causa i sintomi dell’artrite psoriasica. Alcuni immunosoppressori possono contribuire ad alleviare il dolore, il gonfiore e prevenire infortuni permanenti alle articolazioni. Alcuni dei loro effetti collaterali più comuni sono nausea, perdita dei capelli, infiammazioni del cavo orale e maggior rischio di sviluppare problemi epatici.
  3. Corticosteroidi – Anche questi farmaci sono utilizzati per le loro proprietà anti-infiammatorie e possono ridurre l’infiammazione alle articolazioni, il gonfiore e il dolore.
  4. Inibitori del fattore di necrosi tumorale (TNF) – Gli inibitori TNF vengono utilizzati per curare pazienti affetti sia da psoriasi che artrite psoriasica: possono aiutare a ridurre il dolore, il gonfiore articolare e a migliorare i problemi relativi alla pelle. Questi farmaci possono essere iniettati sottopelle o direttamente in vena. Alcuni degli effetti collaterali degli inibitori TNF sono l’aumento del rischio di infezione, reazioni cutanee nel luogo dell’iniezione, difficoltà respiratorie e pressione bassa del sangue.

5 rimedi naturali per alleviare i dolori e i sintomi dell’artrite psoriasica

Se vuoi ricorrere a rimedi non convenzionali, puoi curare l’artrite psoriasica tramite rimedi naturali, ovviamente da seguire in maniera complementare alla terapia della medicina convenzionale.

L’artrite psoriasica si cura anche grazie a piccoli cambiamenti apportati all’alimentazione e allo stile di vita. Vediamo questi rimedi naturali:

  1. Evitare di consumare cibi che tendono a infiammare – Se si soffre di artrite psoriasica, non c’è cosa peggiore che mangiare cibi infiammatori e bevande contenenti caffeina e alcol. Per alcune persone certi cibi in particolare scatenano l’infiammazione e dovrebbero essere, quindi, evitati. I cibi in questione sono quelli contenenti glutine, latticini oppure i frutti di mare. Insomma, tutti quegli alimenti che sono causa comune di intolleranze o allergie! Via libera, invece, a cibi antinfiammatori come la verdura a foglia verde, i broccoli, le more, l’ananas e le noci.
  2. Perdere peso in eccesso – Se si ha qualche chilo di troppo, è importante cercare di raggiungere il proprio peso ottimale, poiché il sovrappeso può esercitare una pressione eccessiva sulle articolazioni. Per raggiungere il peso forma è necessario seguire una dieta bilanciata, consumare cibi antinfiammatori e praticare l’esercizio fisico in modo regolare. Oltre a giovare sulle articolazioni, l’attività fisica aiuterà ad alleviare lo stress, migliorare la flessibilità, alleviare il gonfiore e il dolore.
  3. Ridurre lo stress – Siccome lo stress può causare infiammazione e quindi peggiorare i sintomi dell’artrite psoriasica, è importante imparare a gestire lo stress giornaliero.  Alcune attività benefiche a questo fine sono: camminare all’aperto, praticare yoga, meditare, pregare o mantenere un diario personale.
  4. Agopuntura – Questa terapia complementare è sempre più utilizzata per il trattamento delle malattie reumatiche. Le sessioni di agopuntura promuovono il rilascio di antidolorifici naturali come l’endorfina, la serotonina e l’adenosina.
  5. Solfato di magnesio – Si tratta di un antidolorifico naturale, molto diffuso nell’ambito della medicina omeopatica. Per giovare dei suoi benefici, si consiglia di far sciogliere il solfato di magnesio (o sale di Epsom) in un bagno caldo e lasciare che questo venga assorbito attraverso la pelle rimanendo in questa soluzione per un quarto d’ora circa.

L’artrite psoriasica, così come la psoriasi, è una malattia seria che necessita di una cura immediata per ridurre o prevenire danni permanenti alle articolazioni. Ovviamente, se si vuole alleviare i sintomi di questa condizione, la prima cosa da fare è rivolgersi al proprio medico curante, che saprà consigliare la cura più idonea e appropriata da seguire.

comments powered by Disqus