Jeans skinny, borse pesanti e tacchi alti: quando la moda fa male alla salute

Jeans skinny, borse pesanti e tacchi alti: quando la moda fa male alla salute

Meglio morta coi tacchi che viva in ballerine, diceva una canzone. Lo sanno bene le fashion victims: essere sempre perfette e indossare capi attraenti, costringe spesso a sopportare forti dolori.

Collant e jeans troppo stretti, tacchi alti, borse oversize e pesanti mettono a dura prova il nostro corpo. La nostra salute inizia a risentirne: dolori ai piedi e alla schiena, sudorazione, allergie, emicranie, problemi di circolazione e gonfiore sono solo lacune delle conseguenze che ne derivano.

Niente paura. Essere alla moda non vuol dire rinunciare alla salute e al benessere.

Ecco qualche accorgimento per non perdere stile e stare bene.

Guida alla “moda senza dolori”

  1. Scarpe con cinghie strette

Indossate scarpe strette, ma che non facciano male. Quando andate a fare shopping, comprate le scarpe nel pomeriggio, quando i piedi tendono a gonfiarsi. Se tende a formarsi una piccola bolla in prossimità del cinghietto, evitate il cerotto e optate invece per un po’ di crema, che favorirà anche lo sfregamento del laccetto contro la pelle.

  1. Borse oversize

Soprattutto per chi sta fuori di casa tutto il giorno, le borse diventano delle vere e proprie valigie, in cui infiliamo di tutto: dai trucchi ai vestiti per cambiarci. Perché’ la vostra schiena non ne risenta, scegliete borse con manici larghi e possibilmente a tracolla: il peso sarà più distribuito.

  1. Vestiti stretti e body-shaper

 Non vanno indossati troppo a lungo. Aumentano il rischio di vene varicose e causano gonfiore alle gambe. Se non potete farne a meno, due volte al giorno spogliatevi e sdraiati per circa mezz’ora, per riattivare la circolazione.

  1. Tacchi alti

Date preferenza alle scarpe basse, in cui è bene inserire un supporto interno, e riservate i tacchi alti per le occasioni speciali.

  1. Scarpe troppo basse

Anche le ballerine possono avere le loro controindicazioni. Se troppo basse, infatti, offrono poco sostegno posteriore, provocando dolori ai talloni. Prediligete quelle con un po’ di supporto nella parte posteriore e con l’elastico, che offre una presa migliore del piede.

  1. Maglioni di lana

Alcuni tessuti, come la lana, possono irritare la pelle e a volte causare eruzioni cutanee o prurito. Tenete la pelle idratata e indossate sotto maglie o camicie di cotone a maniche lunghe.

  1. Orecchini e gioielli pesanti

Sono belli, ma tendono a tirare il lobo dell’orecchio verso il basso. Meglio optare per quelli in plastica che quelli in metallo, e dare precedenza a quelli piccoli durante il giorno.

  1. Tenuta da allenamento

È meglio optare per tessuti sintetici che rispetto al cotone aiutano ad asciugare l’umidità e il sudore della pelle. Inoltre, dopo l’esercizio fisico, lavate subito la pelle con un buon detergente e cambiatevi, indossando vestiti puliti e asciutti.

  1. Jeans skinny.

Se indossarli è un’impresa e durante il giorno stringono troppo gambe e giro vita, sceglieteli di una misura in più. Ridurrete il gonfiore e i problemi di circolazione.

Sì ad essere belle e con stile. Ma ricordate di mettere sempre al primo posto la vostra salute!

 

 

 

comments powered by Disqus