Malesseri da cambio di stagione: 10 consigli per affrontarli

Malesseri da cambio di stagione: 10 consigli per affrontarli

Dopo la calura dei mesi estivi, arriva finalmente l’autunno! Le giornate si accorciano, torna il fresco, le scuole e il lavoro ricominciano, e con loro fanno ritorno anche i fastidi tipici di questa stagione. C’è chi non vede l’ora di ricominciare la propria routine e chi, invece, ancora rimpiange il proprio lettino in spiaggia; ma tutti – chi più e chi meno – soffriamo di disturbi da cambio di stagione. Il senso di stanchezza, la sonnolenza e i problemi nella digestione non sono solo le conseguenze della nostra nostalgia dell’estate, ma i veri e propri “sintomi dell’autunno”.

La diminuzione delle ore di luce, l’umidità e il freddo fanno in modo che la fisiologia del nostro corpo cambi. Il nostro organismo produce più melatonina, l’ormone che regola i cicli del sonno, e meno serotonina, l’ormone del “buon umore”. Per questo motivo, ci sentiamo più stanchi e tendenzialmente meno felici.

I malesseri da cambio di stagione sono passeggeri e fanno parte del ciclo naturale del nostro corpo. Ciononostante, esistono ben 10 rimedi naturali a cui possiamo affidarci per affrontare al meglio l’arrivo dell’autunno!

10 consigli per affrontare al meglio i disturbi da cambio di stagione

Ecco dunque alcuni consigli per evitare che il cambio di stagione diventi un vero e proprio incubo per noi e, soprattutto, per il nostro organismo.

  1. Fate attività fisica – È vero, vi sentite stanchi, quindi l’ultima cosa di cui avete voglia è proprio mettervi a fare esercizio o andare in palestra. In realtà introdurre l’attività fisica in modo dolce e graduale nella nostra routine quotidiana può aiutarci a sentirci meglio. Iniziate con semplici passeggiate all’aria aperta, approfittando delle temperature ancora non troppo fredde, oppure tentate direttamente con yoga, pilates o ginnastica dolce.
  2. L’aroma terapia può fare miracoli – L’aromaterapia è una tecnica per curare i disturbi del nostro corpo attraverso le proprietà degli odori. Spargere qua e là per la nostra casa determinati profumi, in determinati momenti della giornata, può avere dei benefici incredibili sul nostro organismo. Siete scettici? Provate a usare lavanda e vaniglia appena svegli, e arancio amaro, sandalo, limone e legno di cedro prima di andare a dormire: noterete subito dei miglioramenti!
  3. Dagli odori ai colori: la cromoterapia – Il cielo cupo e perennemente nuvoloso, il buio che cala presto di sera e le temperature fredde non fanno altro che aumentare il nostro cattivo umore. L’autunno non è solo grigio, però; per fortuna porta con sé dei colori straordinari, dall’arancione acceso delle zucche, ai rossi e gialli delle foglie che cadono. Circondatevi di questi bellissimi colori caldi e la vostra giornata sarà subito più allegra!
  4. Che ne dite di un bel massaggio? – Oli profumati, relax, sappiamo tutti cosa significa farsi fare un bel massaggio. In questo periodo dell’anno non ci aiuta solo a distendere i nervi, ma anche a evitare la pelle secca tipica di questa stagione. Se non potete rivolgervi a dei professionisti, provate a massaggiarvi voi stessi, prima di un bagno o di una doccia calda e rilassante. Un olio vegetale, in particolare quello di sesamo, potrà fare al caso vostro.
  5. Anche il nostro intestino ha bisogno di un aiuto – I problemi nella digestione e la stitichezza sono solo due dei numerosi disturbi autunnali. Il succo di aloe, i semi di lino e i semi di chia sono rimedi naturali utili per ristabilire la regolarità intestinale. Anche bere molta acqua può aiutarci a ripulire per bene il nostro intestino.
  6. La dieta è importante! – In autunno, si consiglia soprattutto la scelta di prodotti di stagione, le cui sostanze nutritive e i colori caldi aiutano il nostro corpo a prepararsi per l’arrivo dell’inverno. Rifacendoci alla cromoterapia, create piatti che siano salutari e allo stesso tempo colorati, in modo non solo di mangiare meglio, ma anche di risollevare il vostro umore.
  7. Ricominciate la vostra routine con tranquillità – Con l’arrivo dell’autunno si riprende il lavoro, ricominciano la palestra e la frenesia determinata dai mille impegni. Non lasciarsi andare a una vita sedentaria è importante, allo stesso tempo però cercate di non accelerare troppo i ritmi. Prendetevi qualche pausa e trasformate i momenti tranquilli in tempo da dedicare a voi stessi. Un bagno rilassante, una tisana calda e un buon libro possono essere dei veri toccasana.
  8. Lota: un rimedio contro il raffreddore – La stanchezza non è il solo sintomo dell’autunno. L’abbassamento delle temperature fa sì che basti un attimo per ritrovarsi con una fastidiosa sinusite o un antipatico raffreddore. La lota, uno strumento per il lavaggio nasale, e la pratica dello jala neti possono in poco tempo liberare le vie respiratorie dal muco e farvi tornare a respirare.
  9. Conoscete la Ginkgo biloba? – La Ginkgo biloba è una pianta della famiglia delle Ginkgoaceae ed è tra i rimedi naturali più consigliati per combattere la secchezza della pelle e la disidratazione. Possiede, inoltre, proprietà antinfiammatorie, che la rendono un buon trattamento in caso di tosse, asma ed allergia. Infine, aiuta a migliorare la concentrazione e la memoria. Che dire? Un rimedio perfetto per l’autunno!
  10. Pensiamo anche alle nostre difese immunitarie – Con il cambio di stagione, il nostro sistema immunitario rischia di indebolirsi. Tossi e raffreddori sono all’ordine del giorno, per questo dobbiamo prenderci cura delle nostre difese. Bevete succhi freschi, abbondate con le porzioni di frutta e verdura, condite i vostri piatti con zenzero e curcuma. Anche gli alimenti probiotici e i cibi fermentati possono aiutarci, accompagnati da una salutare tisana all’echinacea.

L’estate già vi manca, ma non disperate: grazie ai nostri consigli potrete affrontare al meglio la nuova stagione. Non dimenticate, inoltre, che anche l’autunno porta con sé una straordinaria bellezza, basta solo saperla apprezzare!

comments powered by Disqus