Antipsicotici

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Paola Valenzano
Indice contenuto:
  1. Come agiscono gli antipsicotici?
  2. Quali sono i principali antipsicotici in commercio?
  3. Quali sono le dosi consigliate?
  4. Quali sono i principali effetti collaterali?
  5. Quanto dura la cura a base di antipsicotici?
  6. Hanno interazioni con altri farmaci?

Come agiscono gli antipsicotici?

Vanno ad influenzare i neurotrasmettitori, che permettono la comunicazione tra le cellule nervose. In questo modo alleviano sintomi come allucinazioni, visive ed uditive ed i pensieri paranoici. 

Quali sono i principali antipsicotici in commercio?

  • Clozapina
  • Risperidone
  • Aripiprazolo
  • Olanzapina
  • Quetiapina
  • Ziprasidone

Quali sono le dosi consigliate?

Tutto dipende dal tipo di farmaco. Ce ne sono di leggeri che si possono prendere più volte al giorno e di altri più potenti dove è consigliata una sola somministrazione al dì.

Quali sono i principali effetti collaterali?

  • Sonnolenza
  • Tachicardia
  • Vertigini
  • Aumento di peso
  • Diminuzione della capacità sessuale
  • Problemi al ciclo mestruale

In caso di cura a lungo termine con antipsicotici si può presentare la discinesia tardiva, una patologia che provoca movimenti involontari, specialmente nella zona intorno alla bocca. 

Quanto dura la cura a base di antipsicotici?

Anche in questo caso molto dipende dal disturbo psicotico presente. Alcune volte se ne consiglia l’assunzione per poche settimane, altre per periodi più lunghi, fino a tutta la vita. Importante è non sospendere la cura ai primi segni di miglioramento, ma consultare sempre il medico. 

Hanno interazioni con altri farmaci?

Sì. Possono dare effetti indesiderati se assunti insieme a:

  • Farmaci ipertensivi
  • Anticonvulsivanti
  • Farmaci per la cura del morbo di Parkinson