Torcicollo

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Alfredo Bitonti
Indice contenuto:
  1. Quali sono le cause e i sintomi del torcicollo?
  2. Disturbi della colonna vertebrale cervicale: quali sono?
  3. Torcicollo: rimedi

Quali sono le cause e i sintomi del torcicollo?

Torcicollo

Una delle cause più comuni di torcicollo è la distorsione muscolare o dei tessuti molli, ed in particolare il muscolo elevatore della scapola che collega la colonna vertebrale cervicale con la spalla.

Questo muscolo è controllato dal terzo e quarto nervo cervicale. Il muscolo elevatore della scapola può essere teso nel corso di molte attività quotidiane comuni, quali:

  • posizione scomoda dei muscoli del collo
  • lesioni che sforzano collo, come una caduta o un impatto improvviso
  • qualsiasi attività che determina rotazione repentina della testa
  • cattiva postura
  • stress eccessivo, che può portare a tensione nel collo
  • disordini della colonna vertebrale
  • disturbi della colonna vertebrale cervicale, come la radicolopatia, che può portare a dolore e rigidità a causa della compressione dei nervi della spina dorsale.

Disturbi della colonna vertebrale cervicale: quali sono?

Diversi esempi di disturbi comuni della colonna cervicale comprendono:

  • ernia del disco cervicale
  • malattia degenerativa del disco cervicale
  • Artrosi cervicale che si verifica spesso insieme ad altre condizioni degenerative come stenosi spinale, e cambiamenti anatomici, come speroni ossei
  • Meningite (un torcicollo, in concomitanza con febbre alta, mal di testa, nausea o vomito, sonnolenza, e altri sintomi, può essere indicativo di meningite, un'infezione batterica che provoca le membrane protettive del cervello e del midollo spinale da infiammate. Ogni volta che un torcicollo è accompagnata da febbre, si consiglia di consultare immediatamente un medico per verificare la presenza di queste possibilità)
  • Artropatia delle faccette articolari vertebrali (piccole articolazioni nella parte posteriore della colonna vertebrale che consentono il libero movimento della colonna vertebrale)
  • Problemi del disco (dunque probabile ernia) che possono causare un'irritazione delle radici nervose con sintomi come dolore, intorpidimento, formicolio, o debolezza. Si tratta di una condizione più grave e qualcosa che dovrebbe essere valutata da un operatore sanitario.

Torcicollo: rimedi

I sintomi associati con un torcicollo tipicamente durano per un paio di giorni o una settimana e possono indurre dolore al collo che varia da lievemente doloroso, a fastidioso ed estremamente doloroso e limitante. Per migliorare la postura e l’ergonomia si possono effettuare:

  • Riposo.
  • Esercizi di stretching.
  • Esercizi di rafforzamento muscolare. Infatti, nella grande maggioranza dei casi, il torcicollo è causato da un semplice sforzo muscolare o distorsione e può risolversi entro pochi giorni.
  • Calore e impacchi di ghiaccio (spesso i pazienti usano il ghiaccio, ma alcuni preferiscono il calore, entrambi possono essere utilizzati alternativamente).
  • Farmaci antinfiammatori e miorilassanti