PSA totale

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Mario De Siati
Indice contenuto:
  1. Che cos'è il PSA totale?
  2. Quali sono i valori di riferimento del PSA totale?
  3. Quali sono le cause di uno squilibrio dei valori del PSA totale?
  4. Con quale cadenza è necessario effettuare un'analisi del PSA totale?
  5. È sufficiente analizzare i valori del PSA totale per una corretta valutazione clinica?

Che cos'è il PSA totale?

Il PSA totale è un enzima sintetizzato esclusivamente a livello della prostata.

Quali sono i valori di riferimento del PSA totale?

I valori normali del PSA totale tendono ad aumentare con l'età e con il conseguente incremento naturale del volume della prostata. In genere il valore limite è pari a 4 mg / ml.

Quali sono le cause di uno squilibrio dei valori del PSA totale?

I valori del PSA totale sono influenzati da molteplici cause, patologiche e non. Tra le condizioni patologiche che causano squilibri dell'enzima vi sono:

  • infezioni o infiammazioni (prostatite)
  • ipertrofia prostica benigna
  • tumore alla prostata

Le condizioni non patologiche includono:

  • recenti rapporti sessuali con eiaculazione
  • visita con esplorazione digito-rettale
  • ecografia transrettale
  • manovre urologiche (inserimento di catetere, cistoscopia)

Con quale cadenza è necessario effettuare un'analisi del PSA totale?

Per un uomo dopo i cinquanta anni è consigliabile effettuare un esame del PSA totale almeno una volta all'anno insieme a una visita urologica.

È sufficiente analizzare i valori del PSA totale per una corretta valutazione clinica?

Per effettuare una corretta valutazione clinica è necessario esaminare il rapporto tra il PSA free e il PSA totale ma il dosaggio del PSA free non è di alcun aiuto se il valore di PSA totale è inferiore a 4 , in questo caso il rapporto non va preso in considerazione !

Nei casi di Psa totale compreso tra 4 e 10 :

  • rapporto maggiore di 20, normale o sospetto di ipertrofia prostatica benigna
  • rapporto compreso tra 10 e 20, condizione dubbia
  • rapporto inferiore a 10, sospetto carcinoma prostatico